titolo pulito

Esito felice al consiglio Europeo:” Si al Recovery Found” Conte viene ascoltato, ora l’Europa può ripartire

ROMA – “Grandi progressi, impensabili fino a poche settimane fa, all’esito del Consiglio Europeo. Un lungo percorso, avviato con la nostra iniziativa e con la lettera dei 9 Paesi Membri, oggi segna una tappa importante: i 27 Paesi riconoscono la necessita’ di introdurre uno strumento innovativo, da varare urgentemente, per proteggere le nostre economie e assicurare una ripresa europea che non lasci indietro nessuno, preservando, per questa via, il mercato unico”. Lo dice il premier Giuseppe Conte su facebook.

“La Commissione lavorera’ in questi giorni – aggiunge Conte – per presentare gia’ il prossimo 6 maggio un “Recovery Fund” che dovra’ essere di ampiezza adeguata e dovra’ consentire soprattutto ai Paesi piu’ colpiti di proteggere il proprio tessuto socio-economico”.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy