titolo pulito

Giuseppe Conte:”In arrivo aiuti di 55 miliardi per lavoratori, imprese e famiglie”

ROMA – Con il decreto ‘rilancio’ “parliamo di 55 miliardi, pari a due manovre, un lavoro incredibile“. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al termine del Cdm.  “Sapevamo che il paese e’ in attesa. Ogni ora di lavoro pesava perche’ sapevamo che dovevamo intervenire quanto prima. Abbiamo impiegato un po’ di tempo, ma non un minuto di piu’ dello strettamente necessario”, prosegue il premier. “Ora la parola al Parlamento, alla maggioranza ma spero anche all’opposizione con il cui contributo il testo puo’ essere migliorato”. 

“Ci sono 25,6 miliardi di euro per i lavoratori, per rafforzare cassa integrazione e bonus autonomi“.

“Ora dobbiamo attivare gli aiuti economici soprattutto a chi non ha ricevuto nulla e fare in modo che arrivino in maniera rapida, semplice e veloce. Abbiamo pagato l’85 per cento della cassa ordinaria e quasi l’80 per cento del bonus per gli autonomi. In totale erogato misure per 4,6 mln di lavoratori”. “Non si spendera’ un soldo per le ristrutturazioni” antisismiche e energetiche”, spiega Conte che aggiunge: “Abbiamo un buono vacanze fino a 500 euro per tutte le famiglie con Isee inferiore a 40mila euro”.

“Voglio ricordare che per parrucchieri, bar e ristoranti prevediamo da un minimo di 2mila euro fino a un massimo di 40mila euro a fondo perduto”, conclude Conte.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy