titolo pulito

Al San Camillo di Roma, la chirurgia generale e d’urgenza con le nuove tecnologie non si è mai fermata

Roma – Dal 1 Marzo ad oggi, l’Unità Operativa di Chirurgia Generale, d’Urgenza e Nuove Tecnologie diretta dal professor Pierluigi Marini, nonostante l’emergenza Covid-19, non si è mai fermata garantendo interventi sia di chirurgia oncologica che in regime d’urgenza.
Sono stati effettuati circa 200 interventi, anche con tecniche mininvasive e robotiche.
A tutti i pazienti sono stati applicati i protocolli nazionali, col tampone Covid-Sars prima dell’intervento associato a diagnostica toracica. Nessun paziente al momento dell’intervento è risultato positivo. Solo due pazienti hanno sviluppato positività al tampone nella fase post-operatoria, all’inizio della pandemia. Tutti i medici e gli infermieri dell’unità operativa sono stati sottoposti più volte a screening.
Si ringrazia tutto il personale medico, infermieristico ed ausiliario del reparto e del blocco operatorio BOE-DEA per l’impegno profuso e la professionalità.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy