titolo pulito

Cresce dissenso nel “governo Conte” milioni di Italiani senza lavoro e senza contributi economici: La Lega guadagna terreno

ROMA – Cresce il dissenso nel’ultima settimana nel governo Conte, una mancanza di fiducia dovuta all’incoerenza ed all’ipocrisia del governo, il quale non provvede repentinamente all’esigenza economica dei cittadini Italiani, lasciando milioni di famiglie senza lavoro e senza contributi economici a causa di una burocrazia altamente lunga e per lo più inutile.

Fino alla settimana scorsa il 30,4% degli italiani aveva fiducia nel governo ma oggi la percentuale e’ scesa al 28,9%.

Viceversa, oggi il 66,7% dice di non aver fiducia mentre sette giorni fa il 65,6% non era a favore. Dopo tante settimane sopra il 30% di fiducia, dunque, gli italiani tornano ad avere nei confronti dell’esecutivo lo stesso sentiment registrato prima dell’inizio del lockdown (28,8% il 6 marzo).

 

La Lega e’ sempre primo partito (26%), guadagna 0,1% nell’ultima settimana e allunga nuovamente il vantaggio sul PD che scende al 20,3%. Lieve incremento anche per FDI (+0,1%), che sfrutta il -0,1% registrato dal M5S e lo appaia al terzo posto col 15% nel gradimento degli italiani ai partiti. Anche Forza Italia guadagna 0,1% e si posiziona a 8,2%.

Calo di Italia Viva, Renzi perde 0,2% (3,1% complessivo). Perde anche la Sinistra, ora a 2,7% (-0,1% nell’ultima settimana). Guadagnano, seppure poco, tutti gli altri partiti: +0,1% per Azione e Verdi, rispettivamente a 2,5% e 1,7%; +0,2% per +Europa, ora a 1,8%.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy