titolo pulito

Guerriglia Napoli, già a casa due arrestati. Conestà (Mosap): «Ora i violenti si sentiranno legittimati. Aspettiamo che scappi il morto?»

«Dopo aver aggredito Polizia e Carabinieri e aver lanciato di tutto contro di loro, due degli arrestati per la guerriglia di Napoli sono già a casa. Questa è una vergognosissima mancanza di rispetto nei confronti di tanti uomini e donne in divisa che rischiano ogni giorno la vita in strada».

Lo dichiara Fabio Conestà Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«Usare violenza contro un operatore delle Forze dell’Ordine è diventato normale. Questa impunità – prosegue – è linfa vitale per tutti quei gruppi estremisti che si infiltrano nelle manifestazioni per creare disordini e inveire contro chi indossa una divisa. Dobbiamo aspettare che scappi il morto prima di infliggere pene più severe? Dove sono quelli che si indignano e gridano al violento ogniqualvolta si parla di presunti abusi da parte della Polizia? Chi si inginocchia dinanzi a tale scempio?».

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy