titolo pulito

Lecce, corteo di protesta e tensioni con Polizia. Conestà (Mosap): «Disagio cavalcato da frange estremiste e violente»

«Ennesimo corteo di protesta divenuto teatro di disordini e tensioni con gli operatori delle forze dell’ordine. Esprimere il proprio dissenso è un diritto sacrosanto, purché avvenga in maniera pacifica. Bisogna evitare che facinorosi e antagonisti cavalchino il disagio dei commercianti per creare disordini e scontri con la Polizia».

Lo dichiara Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap), in merito ai momenti di tensione tra manifestanti e forze dell’ordine in pieno centro a Lecce.

«Comprendiamo l’esasperazione di commercianti e imprenditori e la loro protesta. La Polizia è nelle piazze per garantire il loro diritto a manifestare, non reprime le libertà di nessuno. Tra i manifestanti, purtroppo – prosegue –, troviamo frange estremiste di antagonisti e violenti che cavalcano la situazione pur di inveire contro le forze dell’ordine. Ci auguriamo che chi ha creato disordini, sfondando il cordone e lanciando petardi, sia identificato e deferito all’autorità giudiziaria. Dal canto nostro – conclude il sindacalista -, speriamo di avere quanto prima regole di ingaggio e protocolli operativi idonei che ci permettano di fronteggiare queste situazioni nei migliori dei modi, affinché il nostro lavoro non sia criminalizzato e affinché chi ci aggredisce non resti impunito».

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy