titolo pulito

Celebrata ieri giornata in ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace

ROMA – ​“In questa solenne ricorrenza desidero rivolgere il mio primo, commosso pensiero a tutti i militari che hanno sacrificato la loro vita o sono rimasti feriti nei diversi teatri in cui l’Italia è chiamata ad operare per contribuire alla stabilità e alla sicurezza internazionale.

Con gli stessi sentimenti rinnovo la mia vicinanza e quella della Difesa alle famiglie dei nostri Caduti che, con assoluta dignità e orgoglio, portano scolpito nel cuore il ricordo, l’esempio, il prezioso lascito dei loro cari.

Insieme ai Caduti militari voglio ricordare anche i numerosi Caduti civili che hanno contribuito alla costruzione della pace, sostenendo gli sforzi delle nostre missioni in qualità e nel ruolo di operatori di organizzazioni internazionali, volontari e rappresentanti del mondo dell’informazione”.

Così il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini nel messaggio per la “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”.

Il Ministro Guerini ha reso omaggio ai Caduti con la deposizione di una corona di alloro al Sacello del Milite Ignoto, all’Altare della Patria. Momento solenne accompagnato dalle note del Silenzio.

Il Cappellano Militare della Scuola Allievi Carabinieri di Roma, Don Giancarlo Caria – presente il Vicario Generale Militare dell’Ordinariato Militare, Mons. Angelo Frigerio – ha recitato la “Preghiera per i Caduti”.  A causa delle limitazioni imposte dall’attuale situazione sanitaria e per evitare assembramenti non è stata celebrata la Santa Messa nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli come avvenuto negli anni scorsi.

Alla cerimonia hanno preso parte il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Enzo Vecciarelli, presenti i Capi di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Segretario Generale della Difesa/DNA e il Comandante Generale della Guardia di Finanza, il Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa e il Comandante Militare della Capitale.

A rendere gli onori ai Caduti, un reparto interforze.

La “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace” è stata istituita con la Legge 12 novembre 2009 n.162, in concomitanza dell’anniversario dell’attentato di Nassiriya, in cui persero la vita 19 connazionali, 17 militari e due civili

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy