titolo pulito

29 anni senza Freddie Mercury

Sono passati quasi trent’anni dalla morte del grande frontman britannico, Freddie Mercury, nato Farrokh Bulsara, cantautore di origini persi. Mercury è stato un grande influente artistico della musica rock. La sua prematura morte contribuì alla crescita della fama del gruppo, i Queen. Nei primi anni ’70 l’artista cominciò ad avere le prime consapevolezze del proprio orientamento sessuale, si riteneva un gay come un narciso. Freddie è ricordato per il suo talento vocale e per la sua personalità eccentrica sul palco. La volontà dell’artista era quella di incrementare la popolarità del grupppo attingendo gli stili musicali dai generi più diversi. Nell’aprile 1970 Farrokh Bulsara cominciò a farsi chiamare Freddie Mercury, decisione presa con la composizione della canzone My Fairy King. Con il pezzo Bohemian Rhapsody, i Queen ottennero la consacrazione musicale in tutti i paesi americani e oltre. Freddie Mercury passò gli ultimi giorni a Londra accanto ai suoi cari, morì il 24 novembre a causa dei peggioramenti della sua malattia, l’AIDS.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy