titolo pulito

Probabile prorogatio dello stato d’emergenza fino al 31 luglio

ROMA – Prorogare lo stato d’emergenza fino al 31 luglio, è la richiesta del Cts al governo per gestire la situazione epidemica con strumenti emergenziali. Gli esperti del Comitato tecnico scientifico hanno ribadito quindi la propria contrarietà all’allentamento delle misure restrittive e hanno invitato il governo, in vista del nuovo Dpcm che entrerà in vigore venerdì 16.

Gli esperti, nel parere al governo, indicano elementi che secondo loro rendono necessario il prolungamento dello stato d’emergenza. Innanzitutto, l’impatto “ancora importante” che la curva del virus ha sui posti letto in terapia intensiva e in area medica: in base ai dati dell’ultimo monitoraggio, 13 Regioni e province autonome hanno superato la soglia critica. Ma non solo: c’è da tener conto della campagna vaccinale, che a breve entrerà nel vivo e non deve essere inficiata da un aumento esponenziale dei contagi.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy