titolo pulito

Draghi colpisce ancora alla camera: 535 voti favorevoli e 56 i “No”

ROMA – Dopo la fiducia al Senato, il governo di Mario Draghi incassa il via libera anche alla Camera. I sì alla fiducia sono stati 535, i no 56 e 5 gli astenuti. Mario Monti alla Camera incassò 556 voti favorevoli.

Con i 262 voti favorevoli di mercoledì e i 535 di giovedì, il governo Draghi è il terzo più votato della storia repubblicana. Il primato resta quello di Mario Monti, che nel 2011 incassò 281 voti al Senato e 556 alla Camera. Al secondo posto l’Andreotti IV del ’78: 267 sì a palazzo Madama e 545 a Montecitorio. Draghi, terzo in graduatoria, scalza il governo di Enrico Letta che ora scende al quarto posto.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy