titolo pulito

La Cucinotta madre coraggio in “Sacrificio disumano” del regista Campanella

In concorso alla prestigiosa manifestazione “Tulipani di seta nera” il nuovo cortometraggio di Pierfrancesco Campanella, intitolato “Sacrificio disumano”, del quale è protagonista Maria Grazia Cucinotta

In questo mini-film, nel quale si affronta la scottante tematica dei minori scomparsi nel nulla, la bellissima attrice siciliana interpreta, con intensità e delicatezza, il ruolo di una mamma cui hanno rapito il figlioletto. Un personaggio che può ricordare la figura di Piera Maggio, tristemente nota alle cronache per via della misteriosa sparizione della piccola Denise.

Sacrificio disumano” è un lavoro carico di pathos, tensione e angoscia: un vero e proprio pugno nello stomaco per lo spettatore, proprio perché tratta una materia “vera” e che pertanto fa riflettere.

Una grande prova di interprete per Maria Grazia, che qui appare completamente diversa da tutte le precedenti apparizioni sul grande schermo, con una performance destinata a lasciare il segno.

Gli altri interpreti del racconto sono il bravo Franco Oppini, credibilissimo in una parte ambiguamente drammatica per lui abbastanza inusuale, Francesca Nunzi, attrice dal solido curriculum teatrale con all’attivo anche tante esperienze cinematografiche e nelle fiction televisive, e il giovane e promettente Nicholas Gallo, figlio d’arte. Da segnalare inoltre la partecipazione di Federica Candelise, affermato avvocato con un passato artistico, di Chiara Campanella, nipote del regista, e della simpatica caratterista Maria Rita Hottò.

Prodotto da Angelo Bassi per Mediterranea Productions srl, “Sacrificio disumano” si avvale della suggestiva fotografia curata da Sacha Rossi con la color correction di Sebastiano Greco, delle musiche hard rock di Alfred Bestia, del montaggio di Francesco Tellico, del suono di Marco Pagliarin, delle scene e dei costumi di Laura Camia, mentre del sonoro in post produzione si è occupato Federico Tummolo.

Consulente tecnico per la parte informatica dell’opera è il noto ingegnere Paolo Reale, che il grande pubblico conosce per via delle sue presenze nel popolare programma televisivo “Quarto grado”.

Pierfrancesco Campanella, in questo periodo tornato alla ribalta grazie alla riproposizione di tutti i suoi precedenti lavori in dvd e nelle più importanti piattaforme on demand, si è dichiarato molto soddisfatto di questa esperienza e annuncia le imminenti riprese di un lungometraggio dai contenuti per ora top secret.

Sacrificio disumano” è attualmente visionabile gratuitamente sulla piattaforma Rai al seguente link:

http://www.tulipanidisetanera.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-bc45d91a-3c9e-42e7-b8a6-814a7c335190.html

foto di set: Laura Camia

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy