titolo pulito

Dad, restrizioni: la figura dello psicologo entra nelle scuole

Cosenza – I giovani appartengono ad una delle categorie che più ha pagato per l’emergenza Covid: la chiusura delle scuole, l’introduzione faticosa della dad, l’azzeramento della vita sociale con i coetanei negli anni della formazione, hanno avuto grandi ripercussioni psicologiche. Grazie ad un accordo tra CNOP e Ministero dell’Istruzione è stata introdotta la figura dello psicologo nelle scuole. Un primo passo in avanti.
David Lazzari, presidente CNOP, ha dichiarato che “ad oggi il 70 per cento degli istituti scolastici ha arruolato uno psicologo ma questa realtà deve essere estesa ed ampliata. E per le situazioni che richiedono terapie gli psicologi della Sanità sono del tutto insufficienti, con lunghe liste di attesa.”
La strada intrapresa, quindi, è quella giusta ma ce n’è ancora molta da fare, in sinergia con le Istituzioni, per il benessere dei più giovani.

 

Per info sui corsi di specializzazione, e di laurea contattare Hippocrate University cliccando qui 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy