titolo pulito

La voce dei lavoratori in piazza del Popolo, Filograna e Mattei: “Autonomi e Partite Iva ci saranno”

 Roma – Sono attesi in migliaia i titolari di partite Iva, artigiani, commercianti e professionisti, nonché tutta la categoria degli albergatori e dei titolari dei locali del pubblico dello spettacolo, che oggi protesteranno contro le assurde e finte riaperture.
L’ appuntamento è alle ore 13 in piazza del Popolo. Ci saranno i numerosi rappresentanti di enti ed associazioni appositamente nate a tutela degli interessi degli autonomi.
I bollettini quotidiani ci informano che in Italia ci sono stati oltre 100 mila decessi per Covid, fortunatamente in caldo, esiste una discriminazione come noto 80% di cassa integrazione, 3% di mancati ricavi agli autonomi e partite iva, servono ristori almeno 20 volte superiori se vogliamo salvare un milione di imprese ed almeno altre 3 milioni di dipendenti.
“Troppe imprese hanno già smesso l’attività e molte altre seguiranno.”
Lo affermano i responsabili nazionali del Movimento Autonomi e Partite IVA.
“I ristoratori, gli albergatori, i titolari dei locali del pubblico spettacolo, nonché le palestre, sono costretti ad osservare regole prive di qualsiasi logica – continuano gli stessi ad evidenziare che – tavoli all’aperto e copri fuoco alle 22.
A questi provvedimenti se ne aggiunge uno nuovo: il titolare dell’attività deve anche essere meteorologo e sapere se piove e non aprire o se tempo permettendo possono aprire. Perché? Perché se viene un acquazzone non possono fare entrare i Clienti che stanno mangiando. Assurdo. Pazzesco. Eppure è così perché è accaduto e sono scattate le multe e le chiusure. Basta! Abbiamo il diritto di lavorare, reclamano tutti i titolari di partite Iva. E abbiamo il diritto di seguire regole logiche e non improvvisate e penalizzanti.” Draghi ha annunciato che l’Italia apre al mondo, ma noi quando riapriamo?
Siamo stati massacrati abbastanza, ora basta. Rivogliamo la nostra dignità e chiediamo solo di lavorare. In oltre un anno le perdite subite sono irreparabili e le mancette del governo ridicole”
“Vogliamo regole certe e logiche – Coprifuoco alle 22? Assurdo. Tavoli solo all’aperto, palestre chiuse, hotel chiusi. Ancora più evidente la problematica che riguardano gli albergatori. Il governo dimentica che i titolari delle partite Iva sono il motore dl l’economia italiana”.
“Anche oggi – hanno commentato il presidente Nazionale del Movimento Autonomi e Partite Iva Sen. Dott. Eugenio Filograna ed il Dott. Lamberto Mattei Coordinatore Regionale del Lazio – saremo presenti e con vigore porteremo avanti insieme alle altre organizzazioni, i nostri principi e le nostre soluzioni al fianco dei lavoratori e delle partite Iva, i quali evidenziano il programma di Noi Autonomi e Partite IVA.”

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy