titolo pulito

Guida alla ricerca visiva – Tutto sulla ricerca inversa che devi sapere

La ricerca visiva sta diventando giorno dopo giorno una tendenza top nel campo del marketing. Scopri di più sulle tendenze di questo modello in questo post.

Siamo una specie che vive di stimolazione visiva. In un batter d’occhio, gli esseri umani possono comprendere le immagini. In confronto, leggiamo e comprendiamo il testo a passo di lumaca. Inoltre, i pensatori visivi – persone che pensano per immagini – costituiscono una piccola parte della popolazione mondiale. Detto questo, non sorprende vedere la ricerca passare a un approccio più visivo.

Potresti voler iniziare la tua prossima ricerca utilizzando l’app della fotocamera del tuo smartphone. Benvenuto nel mondo della ricerca inversa di immagini.

Che cos’è una ricerca visiva e come funziona?

Ogni ricerca che inizia con immagini del mondo reale come foto o screenshot viene definita ricerca visiva. Quindi, ad esempio, stai conducendo un’indagine visiva ogni volta che punti la tua fotocamera Google Lens su un capo di abbigliamento. Allo stesso modo, quando usi Pinterest per cercare ispirazione, stai conducendo una ricerca visiva. “Mostrami cose che sono sostanzialmente così ma diverse” o “Non sono sicuro di cosa voglio, ma lo saprò quando lo vedrò” sono esempi di ricerche visive.

Non si tratta solo di abbinare il tuo stile a quel bel vestito che hai visto o di capire che tipo di sedia c’è in quell’interno hipster; è molto di più e siamo solo all’inizio. La ricerca inversa delle immagini può leggere e interpretare il testo nelle fotografie. La computer vision può riconoscere vari oggetti, tra cui celebrità, loghi, luoghi e scritte.

Ricerca visiva Una nuova tendenza:

La ricerca visiva sta attualmente suscitando scalpore nei settori della moda e del design per la casa, con grandi nomi come Amazon, Macy’s, ASOS e Wayfair a guidare la carica. Secondo la ricerca, i consumatori sono particolarmente interessati a utilizzare la ricerca inversa delle immagini come parte della loro esperienza di acquisto.

Oggigiorno le persone fotografano tutto, non solo paesaggi meravigliosi o souvenir dei loro viaggi, ma anche cose che hanno bisogno di ricordare o le faccende che devono completare. La ricerca inversa delle immagini aiuterà sempre più a convertire quelle immagini in attività.

Scatta una foto di un biglietto da visita e verrà automaticamente aggiunto alla tua rubrica. In alternativa, posso scattare un’istantanea della mia lista della spesa scritta e aggiungere gli articoli al carrello della spesa del mio supermercato preferito. È possibile ottenere qualsiasi cosa.

Ricerca immagini inversa

Tra i milioni di foto su Internet, trovare un’istantanea con contenuti specifici è impegnativo.

D’altra parte, il sito Web ricerca per immagini fornisce il risultato migliore e affidabile ottenuto da diversi motori di ricerca di immagini in grado di individuare le fotografie più pertinenti e accurate per te. Alcune delle foto simili sono state modificate nelle dimensioni, sono utilizzate su questi vari siti web.

Se digiti l’URL o carichi l’immagine, stai cercando. Che sia per uso personale o professionale, otterrai migliaia di risultati con alcune delle foto più pertinenti.

L’aspetto significativo dell’utilizzo di questo motore di ricerca inversa di immagini è che può scansionare tutti i database di ricerca sostanziali, in particolare Google, Yandex e Bing, per fornire agli utenti risultati accurati e affidabili.

Questo strumento di ricerca di immagini può essere utilizzato per:

  • Monitora il modo in cui un’immagine viene utilizzata su Internet.
  • Verificare la legittimità di una fotografia.
  • Assistere nell’identificazione di profili falsi.
  • Utilizzo delle foto per aumentare l’ottimizzazione per i motori di ricerca del tuo blog.

Qual è il processo di ricerca visiva?

La visione artificiale e l’apprendimento automatico vengono utilizzati per potenziare la ricerca inversa. La tecnologia che consente ai computer di vedere è nota come visione artificiale. Non solo, ma consente anche ai computer di comprendere ciò che percepiscono e di agire su tali informazioni. In un certo senso, la visione artificiale mira a insegnare alle macchine come vedere il mondo come fanno gli umani.

L’apprendimento automatico fornisce molti dei dati necessari a un algoritmo per comprendere le immagini. Un’immagine è solo un insieme di numeri casuali a una macchina; manca di contesto per capire cosa c’è dentro in primo luogo. Tale contesto può essere fornito tramite l’apprendimento automatico.

Ma che ruolo ha la ricerca di immagini di Google qui?

Penseresti che la buona vecchia ricerca di immagini sta per finire dopo aver letto tutto questo. Beh, ti sbagli. Le ricerche di immagini rappresentano una parte significativa di tutte le richieste. Visual è un tipo di componente aggiuntivo per la ricerca di immagini. È qualcosa che impieghi in una varietà di situazioni.

Anche gli esiti sono distinti. Se sai cosa stai cercando, utilizzerai una ricerca per immagini per trovarlo. Se vedi qualcosa di intrigante su un’immagine ma non sei sicuro di cosa sia, fai clic su di essa e lascia che la ricerca inversa delle immagini faccia il lavoro per te.

Il nostro mondo è visivo, quindi ora puoi cercare con le foto inverse

Abbiamo visto la ricerca sensoriale venire alla luce nell’ultimo anno. Tutti parlavano di ricerca vocale, ma la ricerca visiva ha aggiunto una nuova dimensione al mix. Una ricerca visiva ha molto più senso di una ricerca parlata per la maggior parte del tempo.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy