titolo pulito

Arte: gradita sorpresa per l’ imprenditore cinese Renju Wu

Roma – Renju Wu uomo d’affari Cinese ,ha tenuto per anni nel suo ufficio di Roma un quadro astratto che rappresenta l’infinito se appeso orizzontalmente, e il numero 8 se appeso verticalmente. Lo.aveva ricevuto in gioventu’ dal pittore Romano Hypnos ( amico di famiglia) per il suo compleanno. Negli ultimi mesi incuriosito dalle continue richieste di acquisto di alcuni imprenditori Cinesi ha cercato di capire il valore dell’opera scoprendo di avere in mano una vera fortuna grazie alla consulenza del Prof.Andrea De Liberis ( perito presso i Tribunali di Roma e Parigi.

Il noto esperto d’arte a proposito di questa scoperta ha affermato: le quotazioni del pittore Hypnos sono in crescita esponenziale e questa opera da me visionata ,rappresenta una evidente espressione di questo maestro dell’arte informale, quadri di hypnos sono stati venduti anche ad un milione di euro ( conclude De Liberis) L’otto, che è anche il numero dell’infinito, rappresenta nella cultura cinese un numero fortunato. E’ ‘lucky number eight’ il titolo dell’opera.

Il numero 8, racconta l’artista, indica prosperità e ricchezza perché la pronuncia (ba) ricorda la parola che significa arricchirsi. Gli uomini d’affari cinesi adorano il numero 8 e fanno di tutto per averlo nell’indirizzo della propria azienda, nel numero di telefono e persino nel prezzo dei propri prodotti, con la speranza che l’8 aiuti ad aumentare i fatturati. Come per il numero 6, i numeri di telefono o targhe auto con il numero 8 hanno un prezzo più elevato. Basti pensare che il numero di cellulare 8888 – 8888 è stato venduto all’asta per 250.000 euro alla compagnia aerea Sichuan Airlines. Un altro motivo per cui il numero 8 porta fortuna,  sottolinea Hypnos, è la sua forma perfettamente simmetrica. La simmetria nella tradizione cinese simboleggia l’equilibrio ed è la situazione ideale nell’astrologia cinese. Non c’e da sorprendersi se le olimpiadi di Pechino sono iniziale alle 8 e 08 di sera del 8/8/2008. Otto è anche il numero che il conte di Cagliostro usava nelle sue pratiche magiche. Infatti, per esempio, ripeteva 8 volte l’ invocazione a Bafometh.:. Ai mistici è ben noto che se un uomo medita su un simbolo attorno al quale sono state associate mediante la passata meditazione determinate idee, egli otterrà accesso a quelle idee.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy