titolo pulito

Giustizia tributaria, Dinacci (AEMT): “urge valorizzazione dopo costituzionalizzazione

Roma – L’A.E.M.T. – (Associazione Europea Magistrati Tributari), + di recente costituzione – su formale invito del Presidente  della Commissione per la Giustizia Tributaria, Prof. Giacinto della Cananea, a seguito dell’elaborato propositivo, notificato al medesimo nella spiegata qualità giorni orsono – in data 23 giugno 2021, è stata ascoltata in audizione  per discutere sul suddetto progetto di riforme.

L’incontro,  tenutosi con il Presidente,  Filippo Dinacci ed i Vice Presidenti, Giuseppe Trimonti e Martino Sartore, in presenza anche i componenti della  Commissione, è stato molto proficuo, in quanto ritenuta interessante soprattutto l’impronta europeista di essa A.E.M.T, che, nello specifico, ha eleborato proposte innovative – facendo come giusto che sia, il raffronto con le giurisdizioni Tributarie Europee.

All’uopo, é stata messa  in risalto la valorizzazione della Giustizia Tributaria italiana e chi la rappresenti, puntualizzando, altresí, che sia le proposte  che i disegni di legge delega, formulati e postati finora devono essere successivi alla costituzionalizzazione di tale Giurisdizione, integrando l’art. 103 Cost, atteso che essa attualmente si basa su norma ordinaria.

Invero, il Presidente,  Filippo Dinacci  ha osservato  che senza una norma costituzionale,  non ci potrá essere alcuna riforma!

Inoltre, in unisono con i Vice Presidenti, ha sottolineato,  come,  a tutt’oggi,  sia risibile il trattamento economico dei Giudici Tributari,  privi financo di benefici previdenziali,  rispetto alle direttive europee.”

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy