titolo pulito

Arrestato in Spagna pericoloso latitante italiano

«Un risultato frutto della professionalità degli investigatori e degli efficaci rapporti di cooperazione di polizia»

ROMA – Complimenti ai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e al Servizio per la cooperazione internazionale di polizia della direzione centrale della Polizia criminale del Dipartimento della pubblica sicurezza per l’operazione, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, che ha condotto all’arresto in Spagna di un tale , inserito dal 2013 nell’elenco dei latitanti pericolosi redatto dal Viminale», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

«Grazie alla professionalità e alla dedizione degli investigatori che hanno effettuato il costante monitoraggio dei canali social ed attivato un continuo scambio informativo con la polizia spagnola – ha sottolineato la titolare del Viminale – è stato possibile ricostruire la rete di relazioni e abitudini del ricercato e assicurarlo così alla giustizia».

«Un risultato importante che dimostra ancora una volta la capacità delle nostre forze di polizia di stabilire efficaci rapporti di collaborazione internazionale, in grado di contrastare una criminalità che agisce al di fuori dei confini nazionali, confidando sul collegamento con organizzazioni che operano all’estero e sui comuni interessi illeciti soprattutto nel traffico di stupefacenti», ha aggiunto il ministro Lamorgese sottolineando «l’impegno quotidiano di magistratura e forze dell’ordine per garantire legalità e sicurezza».

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy