titolo pulito

Nuovo stabilimento Alpla Recycling, ad Anagni la plastica che cambia

ANAGNI (FROSINONE) – Si è svolta ieri in un clima di grande ottimismo e soddisfazione l’inaugurazione del nuovo stabilimento produttivo della Alpla Recycling, situata presso il distretto industriale di Anagni. L’amministratore delegato dott. Tiziano Andreini ha presentato le caratteristiche del nuovo stabilimento presso il quale sono previste anche nuove ed ulteriori assunzioni. Una filiera circolare che tutela l’ambiente e migliora il servizio dei contenitori. “La plastica è cambiata, e questo nostro progetto – ha spiegato – vuole sfatare i luoghi comuni sulla plastica e portare a conoscenza di come la ricerca e sviluppo nonchè l’applicazione di best pratices di economia circolare stiano sostanzialmente cambiando l’impatto che questo materiale ha sull’ambiente”. Alpla è leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di soluzioni di imballaggio innovative in plastica.

Presenti anche il sindaco di Anagni Daniele Natalia, che ha parlato di “iniziativa in controtendenza e che apre le porte all’ottimismo”, poi anche Pamela Morasca di Unindustria ha espresso soddisfazione per il nuovo stabilimento Alpla, parole di apprezzamento sono state espresse anche dal Vescovo della Diocesi di Anagni Alatri Mons. Lorenzo Loppa.

Al termine della presentazione del nuovo ciclo produttivo, taglio del nastro con l’A.D. ed il sindaco e poi visita in sicurezza allo stabilimento messo in produzione dopo aver superato tutti i collaudi del caso.

Lo stabilimento Alpla di Anagni vanta un organico di circa cento operai, tutti specializzati. Per la gestione del nuovo impianto, è stata attivata una fase preliminare di formazione che è durata diversi mesi.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy