titolo pulito

Riparte lo sport in Ucraina, partite disputate senza pubblico

ROMA – Il campionato di calcio ucraino partirà il prossimo 23 agosto. Ad annunciarlo il ministro della Gioventù e dello Sport dell’Ucraina Vadym Gutsayt, all’agenzia di stampa Unian. Sarà un campionato “senza spettatori” che si svolgerà “su territorio ucraino”, ha detto il ministro, che ha poi spiegato: “Abbiamo concordato di collaborare con la Federcalcio Ucraina, il ministero della Difesa, il ministero degli Affari Interni, il ministero dell’Economia, la Polizia Nazionale, il Servizio di emergenza statale, le amministrazioni militari regionali e cittadine di Kiev sulla procedura di organizzazione e svolgimento della competizione”, ha detto ancora.

Il campionato si svolgerà “con il permesso delle amministrazioni militari locali e con l’osservanza obbligatoria di tutte le norme di sicurezza. La sicurezza viene prima di tutto”. Inoltre, “durante gli allarmi aerei, le partite si fermeranno: i giocatori di calcio, gli allenatori e l’intero Stato dovranno andare rapidamente al rifugio. Presenza obbligatoria di rappresentanti delle amministrazioni militari locali, delle équipe mediche”. Per Gutzeit “ripristinare il grande calcio, come altri campionati nazionali, in Ucraina è molto importante. Continuiamo a competere e a tifare. Continuiamo a lottare e vincere. Nonostante tutto, lo sport ucraino e la volontà di vincere su tutti i fronti non possono essere fermati”, ha concluso Gutzeit.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy