titolo pulito

Festa di Santa Barbara, Mattarella: “risorsa fondamentale del paese”

Roma – In occasione, oggi, della festività della patrona del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco (Vvf), Santa Barbara, l’augurio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi che, nei rispettivi messaggi rivolti agli appartenenti al Corpo, esprimono apprezzamento e riconoscenza per l’opera quotidiana e instancabile al servizio dei territori e a tutela dell’incolumità delle persone, dando voce al sentimento di un’intera collettività.

«Nei delicati scenari emergenziali e negli interventi di soccorso pubblico le donne e gli uomini del Corpo rappresentano da sempre un solido presidio a tutela dell’incolumità delle persone e dell’integrità dei beni, dando concreta attuazione ai principi di solidarietà che ispirano la Carta Costituzionale, come evidenzia anche l’impegno in occasione dei recenti eventi calamitosi ad Ischia», ricorda il capo dello Stato, sottolineando come «lo spirito di servizio che connota la vocazione del Corpo nazionale, costituendone un tratto distintivo, è stato testimoniato anche dal significativo apporto offerto dal Corpo durante il periodo pandemico, per il quale è stata conferita alla Bandiera la Medaglia d’Oro al Valor Civile».

«Il nostro è un Paese tanto bello quanto fragile; alla bellezza è avvinta la vulnerabilità dei territori anche a causa della loro stessa morfologia, quando non dell’incuria. Non c’è pezzo di storia di eventi calamitosi in cui la memoria collettiva non attinga rapidamente al ricordo della operosa presenza sui luoghi dei Vigili del fuoco» ha voluto sottolineare il ministro Piantedosi: anche nel «drammatico evento franoso a Casamicciola si sono potute apprezzare, nell’intervento, perizia tecnica e umanità, com’è nell’esemplare tradizione del Corpo nazionale, componente fondamentale del Sistema nazionale di protezione civile. Questa è la duplice vocazione dei Vigili del fuoco, che tiene unite la specializzazione tecnica e il costante aggiornamento tecnologico a un tratto di effettiva vicinanza e di solidarietà nei confronti di chi è soccorso».

Prosegue così il percorso di «una storia di eccellenza, di tradizioni gloriose che hanno accompagnato sin dal momento della sua Istituzione la vita di questo Paese», come dimostrano le quotidiano attività svolte dai vigili del fuoco nel soccorso tecnico urgente, nel soccorso pubblico, nella difesa civile e nella prevenzione incendi, testimoniate dal lavoro incessante delle sale operative che «ricevono ogni giorno, 24 ore su 24, le più svariate richieste di intervento, da quello minimo a quello più complesso; e ogni volta che ciò accade ci vengono immediatamente alla mente il coraggio dei vigili del fuoco, il loro altruismo, la loro capacità di instaurare, in qualsiasi frangente, un rapporto di empatia con i cittadini», aggiunge il titolare del Viminale, che assicura: «Perseguirò con determinazione l’obiettivo di dare ulteriore impulso al processo di valorizzazione del Corpo».

Al suo messaggio e a quello del Presidente della Repubblica si aggiungono quelli del capo del dipartimento dei vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile Laura Lega e del capo del Corpo nazionale Guido Parisi.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy