titolo pulito

Sondaggio Dire-Tecnè: la battaglia sulle accise non scalfisce la fiducia degli italiani in Meloni

Le interviste sono state realizzate il 12-13 gennaio su un campione di mille persone. Il 61,2% degli intervistati ha fiducia nella premier

ROMA – Nonostante la difficile partita delle accise resta stabile la fiducia degli italiani nella presidente del Consiglio Giorgia Meloni. È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè con interviste realizzate il 12-13 gennaio su un campione di mille persone. Il 61,2% degli intervistati ha fiducia nella premier: sono lo +0,2% in più rispetto al 16 dicembre. Non ha fiducia il 34,4% degli italiani (+0,3 %), mentre non si esprime il 4,4% (- 0,5%).

DIRE-TECNÈ: FIDUCIA NEL GOVERNO AL 54,6% 

Continua a crescere la fiducia degli italiani nel Governo a guida Giorgia Meloni. Il 54,6% degli intervistati ha fiducia in questo Governo a guida Meloni: sono lo 0,2% in più rispetto al 16 dicembre. Non ha fiducia il 37,6% degli italiani (+0,9), mentre non si esprime il 7,8% (-1,1).

DIRE-TECNÈ: FDI SEMPRE PRIMO AL 31%, CONTINUA CALO DEL PD 

Ancora in lieve crescita Fratelli d’Italia che arriva al 31%, facendo registrare un +0,2. In ripresa, seppur leggermente, il Movimento 5 stelle che raggiunge il 17,6%, mentre il Pd continua a scendere di un ulteriore 0,5% toccando quota 15,2%. Recupera qualcosa la Lega e si porta al 9% (+0,2%), come anche il Terzo polo che registra una lieve flessione facendo registrare il 7,6% di consensi (+0,1%). Cresce anche Forza Italia al 7,6%, lieve crescita anche per l’Alleanza Verdi Sinistra che arriva al 3,5 (+0,1%). Chiudono +Europa al 2,5% e Italexit di Paragone all’1,8%. (www.dire.it)

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy