titolo pulito

Il cinema italiano e la liberazione dell’Algeria, a Roma e Cagliari presentazione del volume dedicato

Roma e Cagliari saranno le prossime due città ad ospitare le presentazioni del volume CON LE MANI LIBERE. Il cinema italiano e la liberazione dell’Algeria (Effigi editore), annale n.22 dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico.

Giovedì 26 gennaio alle ore 18:30, alla presenza del giornalista di “Limes” Lorenzo Noto e dei curatori Luca Peretti e Paola Scarnati, il saggio sarà presentato al bar (multi) culturale romano Kif Kif, al Pigneto – un evento in collaborazione con DeriveApprodi Radical Bookstore  mentre sabato 4 febbraio alle ore 17:30 cornice dell’evento sarà lo spazio sardo Su Tzirculu, che ospiterà Luca Peretti insieme ai professori Antioco Floris Alessandro Pes dell’Università di Cagliari.

 

Con le mani libere si concentra in particolare sul film di Ennio Lorenzini “Le mani libere, recentemente riscoperto proprio negli archivi AAMOD e restaurato dalla Cineteca di Bologna. Nella prima parte del libro si racconta infatti la storia del cinema algerino delle origini e del suo rapporto con l’Italia, con un focus particolare sullo specifico contesto politico e culturale di intreccio tra i due Paesi: la lotta per l’indipendenza algerina, la solidarietà internazionalista degli anni Sessanta e le relazioni italo-algerine dell’epoca. In una seconda parte è invece analizzata da diverse prospettive la pellicola “Les mains libres” (titolo originale “Tronc de figuier”) realizzata nel 1965 e prodotta dalla Casbah Fillm, analogamente coinvolta in quel periodo ne “La battaglia di Algeri” di Gillo Pontecorvo. Infine, un ritratto dello stesso Lorenzini attraverso la vita e le opere per far conoscere un regista oggi purtroppo dimenticato. Il libroè già disponibile in rete e acquistabile sul sito:

cpadver-effigi.com/blog/con-le-mani-libere-il-cinema-italiano-e-la-liberazione-dell-algeria/

 

Le serate proseguiranno con la proiezione del documentario Algeria: anno settimo di Pompeo De Angelis, cortometraggio militante del 1961.

Gli appuntamenti sono aperti a tutti. Si raccomanda la puntualità. Il Kif Kif si trova in via Macerata 54, a Roma; Su Tzirculu a Via Molise 58, Cagliari.

Prossima tappa del libro sarà Torino, dove il 23 febbraio è prevista una nuova iniziativa.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy