titolo pulito

Dall’Anselmianum di Roma, alta specializzazione in Scienza politica e spiritualità

Roma – La specializzazione di Teologia spirituale della Facoltà di Teologia e la Facoltà di Filosofia del Pontificio Ateneo S. Anselmo, si fanno promotori del Corso di alta specializzazione in “Scienza politica e Spiritualità”.

 

L’uomo al centro dell’impegno sociale, politico, nella consapevolezza, che non è un dato relativo ma un bene unico, il dato sapienziale da rinnovare, che si impegna in favore della verità, della giustizia, della pace, senza giudicare nulla come impossibile da realizzare, difficile, inadeguato, insuperabile. L’obiettivo è formare futuri esperti,  di alto profilo, nei campi delle assemblee legislative, in grado di assumere funzioni di responsabilità, di salvaguardia dei diritti umani, di comprendere ed analizzare i processi giuridico-istituzionali, politico-economici, sociologici, di comunicazione, storico-politici, politico-ambientali, e quindi, di farsi promotori di un processo che veda l’affermazione dei principi democratici, svolgere funzioni di elevata accortezza nell’ambito degli organi collegiali e rappresentativi delle istituzioni politiche e amministrative.

 

A carattere precipuamente politico-spirituale, il Corso è volto a incoraggiare a una ripresa di valori umani, a far acquisire una consapevole autonomia di pensiero che conduca ad una edificazione dell’umanità, ad un innovato umanesimo. Scopo è approntare, attraverso un percorso di studi multidisciplinare, una formazione che stimoli le nuove generazioni, a conoscere e comprendere l’evoluzione della nostra società, ad approfondire un quadro di competenza politico-spirituale, in grado di contenere e stimolare le dinamiche politiche, sociali, storiche, economiche, ambientali dell’attualità e, altresì, incoraggiare a motivazioni di costrutto sociali, soprattutto a una consapevole autonomia di pensiero.

 

Sull’esperienza di coloro che, innestati nella realtà dei propri tempi, hanno osato alzare lo sguardo, far sentire la voce con la forza della parola e la testimonianza della vita, si punta ad accogliere, in una sorta di eredità spirituale, le sfide radicali dei nostri tempi, in un sentimento di costruzione. Tra questi si ricordano: Giovanni Crisostomo, Agostino d’Ippona, Gregorio il Grande, Bernardo di Chiaravalle, Gregorio Palamas, Caterina da Siena, Tommaso Moro, Luigi Sturzo, Alcide De Gasperi, Robert Schuman, Jacques Maritain, Adriano Olivetti, Giorgio La Pira, Dag Hammarskjold, Hannah Arendt, Giuseppe Dossetti, Aldo Moro, Giovanni Paolo II.

 

Il Corso è annuale – inizio lezioni 9 novembre 2018, termine lezioni 31 maggio 2019 -, ripartite in 7 Moduli Didattici:

  • Aspetti spirituali per l’economia [Prof. Bernardino Manzocchi]
  • La spiritualità nell’orizzonte esistenziale dell’umanità [Prof. Bernard Sawicki]
  • Biopolitica [Prof. Philippe Nouzille]
  • Dialoghi sull’Europa e la comunità internazionale [Prof. ssa Raffaella Raffa]
  • Etica del politico [Prof. Lucio D’Ubaldo]
  • Sociologia e spiritualità della comunicazione politica [Prof. ssa Maria Francesca Carnea]

. Teoria e tecnica della comunicazione politica [Prof. Daniele Imperiale]

 

Verrà rilasciato Diploma congiunto dalla Facoltà di Filosofia e dall’Istituto di Teologia Spirituale della Facoltà di Teologia del Pontificio Ateneo S. Anselmo

 

Prof. ssa Maria Francesca Carnea

Coordinatrice Corso Scienza politica e Spiritualità

E-mail: sps@anselmianum.com

Sito: sps.anselmianum.com

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy