titolo pulito

La web reputation nelle nuove frontiere della comunicazione, le opportunità e gli effetti

– Un progetto di web reputation può cambiare la vita. Oggi più che mai dobbiamo essere particolarmente attenti supporti per aziende, professionisti, e per quanti a vario titolo e ruolo assume importanza la reputazione sul web. Oggi quando cerchiamo una informazione su un argomento, una società, una persona la prima cosa che facciamo è consultare google e/o altri motori di ricerca, e la ricerca da i suoi risultati. Ecco da qui parte l’esigenza di strutturare vere e proprie bibliografie, essendone protagonisti attivi con la creazione di contenuti per obiettivi e non lasciando la propria credibilità alle intemperie del web. Ecco un approfondimento del giornalista Daniele Imperiale esperto di comunicazione innovativa web e social media strategist, che serve a meglio capire la natura di tali servizi strategici:

Internet è una delle invenzioni che maggiormente ha modificato il nostro modo di vedere la realtà: tutti gli aspetti del nostro vivere quotidiano sono influenzati dalla possibilità di confrontarsi con migliaia di persone da tutto il mondo su qualunque argomento. Sempre più persone utilizzano il Web per informarsi prima di prendere decisioni riguardanti le più disparate scelte. Nello specifico il motore di ricerca diventa sempre di piu’ una sorta di curriculum informatico che contiene informazioni sulla vita, sui successi, ma anche sulle criticità di persone, società, professionisti. Ecco perché diventa basilare al giorno d’oggi avere, una buona reputazione per il proprio brand su Internet. Chi si mette alla ricerca di informazioni in pochi minuti valuta per cio’ che legge nei link ed in ciò che i motori di ricerca trovano nell’oceano del web.

Ne consegue che la “web reputation”, per qualsiasi persona fisica, giuridica o struttura,  possa costituire un elemento essenziale per la credibilità, riabilitazione ed affermazione nella vita reale.  Se troviamo commenti positivi su una azienda  o su determinati argomenti, restiamo favorevolmente impressionati e siamo portati dunque a poterci stabilire un rapporto. Ma anche sul piano commerciale le informazioni contenute sui motori di ricerca spingono il visitatore  all’acquisto di un prodotto piuttosto che alla scelta di un luogo dove mangiare o dove andare in vacanza. Anche l’aspetto descrittivo ha la sua importanza, e qui entra in gioco una nuova forma di comunicazione mirata ed innovativa. Una cosa accaduta assume importanza, e fa opinione in relazione a come viene raccontata, a come viene titolata e spiegata la notizia o la recensione su un evento.

I progetti di web reputation sono specifici, e possono essere utilissimi a creare ex novo  dei  format su persone, professionisti, prodotti, ricerche, teorie, relazioni su dibattimenti sentenze o fatti accaduti. Ma veniamo ad un esempio pratico; una società che è stata interessata da procedimenti giudiziari avrà una reputation molto negativa sul web,  e solo in rarissimi casi si riesce  ad ottenere il riconoscimento al diritto all’oblio, ossia ad essere deindicizzati dai motori di ricerca. Procedimenti legali complessi costosi e molto lunghi.  Un politico viene arrestato, ed avrà a vita una web reputation negativa. Ogni volta su quell’argomento il motore di ricerca troverà quei link, una storia che non si cancella. Intervenendo dunque con progetti specifici mirati e pianificati ad hoc si può mitigare, costruire o comunque condizionare positivamente la web reputation, diffondendo una serie di notizie  basate su fatti reali e credibili, descritti in maniera tale da riabilitare l’interessato/i sul web o che riescano a descrivere fatti concludenti rispetto a determinate esigenze interpretative.

La web reputation è frutto di una vera e propria strategia per obiettivi da raggiungere e può essere

  • Attiva: per progetti in cui si debbano immettere dati e parole sul web di nuova creazione o sconosciuti al mondo del web
  • Contrattiva: per progetti in cui si debbano generare contenuti, link e keywords al fine di immettere link nuovi, strutturati da diverse fonti (testate giornalistiche ed altro) al fine di primeggiare nei risultati di ricerca e mandare indietro gli aspetti negativi recensiti in precedenza.
  • Esaustiva: per questi casi proponiamo dei progetti specifici anche con l’attivazione di portali web di diversa tipologia e con gestione associata di contenuti e produzione di link. Una strategia esaustiva nell’ambito aziendale, professionale tende poi a coinvolgere le maestranze, i collaboratori che diventano “corner” per il raggiungimento ottimale degli obiettivi prefissati.
  • Social Media: Una funzione determinante la svolgono poi i social media, in quanto “amplificatori” dei prodotti strategicamente pubblicati. Anche in questo caso è importante che i link vengano condivisi da più fonti social accreditate e dotate di una amplissima fascia di like originali.
  • L’intelligenza artificiale nella comunicazione: La tecnologia avanzata ci consente di sviluppare dei format che aumentano a dismisura la visibilità e l’interattività sul web utilizzando il format “Data Profile Entity“, una sintesi di contatti che analizzano i contenuti, consentono di creare delle entità informatiche e di farle interagire con altri argomenti e settori intercettati e già presenti sui motori di ricerca.

La creazione dei contenuti deve essere di altissimo livello professionale ed in grado di interagire al massimo con altri argomenti correlati, luoghi e situazioni.

In conclusione i medesimi contenuti, proprio in ragione della strategia messa in pratica sono loro a “condizionare” i motori di ricerca nell’intercettare ciò che viene predeterminato come obiettivo. In questo caso, i link prodotti secondo un determinato criterio, forniscono poi una vera e propria bibliografia nella ricerca sui motori. Ed oggi più che mai per ogni informazione tutti gli utenti si rivolgono a questo strumento per acquisire dati e note. Ed il web risponde relativamente a quanto vi è stato immesso dai soggetti che producono link. Non è detto che tutto ciò sia veritiero, quindi è importante “certificare” con i progetti specifici di web reputation, la produzione dei contenuti stessi. In questo modo si assolve nel raggiungere gli obiettivi prefissati e nel contempo si assolve anche ad una funzione di utilità sociale, immettendo informazioni certe e verificate alla fonte e per la materia trattata.

Il piano professionale di web reputation prevede che sussistano alcuni requisiti fondamentali:

  • massima competenza di settore
  • rapporto fiduciario
  • indicizzazione informatica
  • creazione di contenuti per obiettivi di livello professionale
  • produzione link
  • amplificazione link
  • strategia keywords

Con una consulenza iniziale vengono stabilite le basi per redarre uno specifico piano attuativo che è esclusivo e realizzato specificamente per il raggiungimento di determinati obiettivi.

  • Verifica degli avanzamenti con step trimestrali cadenzati
  • Coordinamento contenuti /immagini

 

Per informazioni inviare mail a: redazione@ufficistampanazionali.it

 

 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy