titolo pulito

La piattaforma Rousseau incalza Di Maio: vanno presentate liste regionali

Roma – Voleva evitare il confronto sua saccenza Luigino Di Maio, ma la piattaforma Rousseau si è espressa questa volta in controtendenza con una linea che voleva evitare addirittura la presentazione delle liste del movimento pentastellato. Fallito l’accordo alle regionali, il M5s quindi in Emilia dovrebbe correre da solo, e contro l’alleato di governo. Non sarà certo una situazione facile, anche se lo stesso capo del movimento e plenipotenziario Ministro degli Esteri è stato costretto en passant ad ammettere. Se non altro un gesto di realismo, ma nonostante le evidenze il leader continua a fare spallucce. Probabilmente per ridare un pò di aria ad un palloncino che si sgonfia sempre di più una soluzione potrebbe essere proprio quella di apportare un cambiamento alla gestione fallimentare del movimento. Parole scontate, tutto il contrario di tutto, spocchiosità, saccenza, e la superbia del capo hanno portato ad un calo crescente. Ora il movimento dopo la politica del gambero, ha una possibilità: mettere da parte Di Maio perchè ha consumato totalmente il suo credito, e conferire il mandato di Capo a qualche altro esponente grillino dotato di umiltà e competenza, figure di questa tipologia  che sicuramente non mancano ma tenute sempre in ombra.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy