titolo pulito

Trasporto scolastico, in dirittura d’arrivo gli stanziamenti per i Comuni

Roma – Dei 5mila Comuni italiani che risultano essere titolari  di contratto di servizio per il trasporto scolastico, solo in tremila circa hanno risposto all’appello del Ministero  al fine di ottenere informazioni per avere informazioni per lo stanziamento del fondo per i ristori.
Il fondo, che ammonta a 20 milioni, è destinato ai gestori dei servizi di trasporto scolastico a ristoro delle perdite subite per l’emergenza Covid.

Il termine entro cui i Comuni avrebbero dovuto inviare al MIT le richieste di assegnazione del contributo del decreto Rilancio, in relazione ai contratti per l’anno scolastico 2019-2020, è scaduto il 3 febbraio.

Il ministero sta provvedendo in questi giorni al caricamento dei dati su sistemi digitali: a breve sarà emanato il decreto direttoriale per il riparto dei fondi stanziati tra i Comuni che hanno presentato regolare richiesta elaborata su istanza dei gestori dei servizi di trasporto scolastico.

Tralaltro, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che tali contributi sono esclusi dal campo di applicazione dell’IVA.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy