titolo pulito

Terzo settore: la personalità giuridica in relazione con il nuovo registro unico nazionale

Organizzato incontro formativo on line dal consiglio notarile di Milano

Roma – Proseguono le attività di approfondimento sul tema del terzo settore. In particolare si evidenzia come il riconoscimento della personalità giuridica sia una possibilità che le associazioni hanno di fornire garanzie alle realtà con cui collabora e allo stesso tempo di tutelare i propri associati, disciplinata dal decreto del Presidente della Repubblica n. 361/2000.

Si ricorda che Il Codice del Terzo Settore ha introdotto una specifica modalità di acquisizione della personalità giuridica per le associazioni e le fondazioni del Terzo Settore, mediante l’iscrizione nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore: per l’attribuzione della personalità giuridica è necessario che l’ente abbia un patrimonio minimo di 15.000€ per le associazioni e di 30.000€ per le fondazioni (il patrimonio può essere costituito anche da beni diversi dal denaro).

Per approfondire questa nuova possibilità, in prossimità dell’attivazione del Registro Unico Nazionale del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, CSVnet Lombardia, Forum del Terzo Settore Lombardia e Consiglio Notarile di Milano organizzano per martedì 20 aprile 2021 alle ore 17.30 un incontro formativo che si terrà online sulla piattaforma Zoom (il link per la partecipazione verrà inviato tramite e-mail una volta completata la procedura di iscrizione).

Introdurranno l’iniziativa Carlo Munafò, presidente del Consiglio Notarile di Milano, Valeria Negrini, portavoce del Forum Terzo Settore Lombardia, e Attilio Rossato, presidente di CSVnet Lombardia. A seguire Alessandro Lombardi, direttore generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, interverrà presentando il RUNTS con tempi di attivazione, relazioni e ruoli tra ETS, notai e uffici del RUNTS. I notai Monica De Paoli e Enrico Sironi presenteranno poi “Il RUNTS: gli enti già riconosciuti ai sensi del DPR 361/91; gli enti interessati ad acquisire la personalità giuridica ai sensi dell’art. 22 del Codice del Terzo settore; il nuovo ruolo dei notai“.  Modera l’incontro Francesco Aurisicchio, referente Area Organizzazioni di CSVnet Lombardia.

L’incontro è aperto sia alle organizzazioni del Terzo Settore che ai notai. “Questo è il modus operandi ideale di procedere – spiega l’Avv. Emanuele Antonaci – le professionalità hanno il dovere sociale di approfondire per apportare soluzioni alle difficili situazioni che si stanno generando in relazione alla crisi emergenziale.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy