titolo pulito

Coprifuoco con le ore contate, dal 2 giugno potrebbe essere abolito

Roma – Il pressing sul coprifuoco aumenta, e non solo dai partiti del centrodestra, anche i pentastellati ora sono più morbidi sul fatto di dover eliminare questa restrizione perdurante. Solo il Pd mantiene il pezzo rigorista anche se la linea Speranza non trova piu’ tutti d’accordo. Il rigorismo trova giustificazione nel momento in cui i contagi sono alti, decessi ed ospedali nel caos, ma ora che con la vaccinazione e con l’arrivo della bella stagione tutto sembra voler volgere al meglio, è chiaro che la sera e la notte vanno restituite ai legittimi detentori: il popolo.

Il coprifuoco è diventato ideologico, probabilmente c’è chi non lo toglierebbe piu’ per un fatto di esercizio perdurante del potere, ma ora sarà Draghi a fare la sintesi. Cauto, prudente, unitamente al generale Figliuolo potremmo dire che hanno salvato l’Italia da un disastro annunciato, e forse è proprio questa la causa per la quale la linea Conte-Casalino è stata rimossa. Non certo per un capriccio di Renzi.

E dunque dal 24 maggio si potrebbe allungare alle 23 e poi dal 2 giugno fonti del governo riferiscono specificamente alla cancellazione totale della restrizione.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy