titolo pulito

I ragazzi di Mogadiscio di Paolo Radi

Il cortometraggio è un omaggio alle vittime della missione Canguro 11, decisa dal Comando ITALFOR del 2 luglio del 1993. La storia racconta il sacrificio di tre soldati morti nell’operazione, Andrea Millevoi, Stefano Paolicchi, Pasquale Baccaro. Forse basterà qualche immagine, qualche secondo per riportarli in vita. Un gruppo di ragazzi, in classe, decidono di studiare la Missione Ibis in Somalia, non si accorgono in aula della presenza di tre giovani, solo alla fine capiscono la loro vera identità. Vengono spiegti le fasi principali e il perché di questa missione, della battaglia del pastificio pasta del 2 luglio 1993. I tre giovano avevano delle aspettative al ritorno a casa, come il matrimonio e realizzare una famiglia. Così non è stato. Il cortometraggio è ricco di immagini che testimoniano lo sforzo che è stato fatto dai nostri soldati per aiutare la popolazione somala. Un forte ringraziamento va fatto al Generale Bruno Loi, al Generale Carmine Fiore e ai tantissimi veterani, grazie al loro contributo fotografico e materiale sugli aspetti della missione della battaglia di Mogadiscio. Particolare attenzione è stata dedicata alla Battaglia del Pastificio, chiamata anche Checkpoint Pasta. Un bel cortometraggio da vedere a scuola per pensare a quello che è accaduto in Mogadiscio.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy