titolo pulito

A Roma la manifestazione di Casapound contro il governo Draghi

"Hanno provato a silenziarci, manifestazione successo nonostante divieti"

ROMA – Si è svolta questo pomeriggio a Roma in via Napoleone III numero 8 la manifestazione nazionale di CasaPound Italia. Nel sit-in di protesta, migliaia di militanti e simpatizzanti provenienti da tutta Italia insieme a molti cittadini si sono ritrovati per protestare contro il Governo Draghi nonostante i divieti imposti dalla Questura.

“Questa piazza è la miglior risposta a un Governo che ha tentato in tutti i modi, arrivando ad esercitare pressioni politiche inaccettabili, di vietare una contestazione legittima da parte di una forza politica ufficialmente e legalmente riconosciuta e costituita. Complici di questa pericolosa deriva, Pd, Anpi e associazioni antifasciste che non hanno perso occasione di far vedere da che parte stanno: quella del Governo, contro il popolo italiano”, dichiara l’associazione in una nota.

“A questo sit-in, invece, ha partecipato il Paese reale: madri, padri, lavoratori, imprenditori e studenti che subiscono sulla loro pelle le scellerate scelte di una classe politica sempre più lontana dai bisogni dei cittadini. Con un’inflazione alle stelle, un tasso di fallimento per le imprese altissimo e la diminuzione dei fondi destinati alle politiche sociali, l’unica risposta del governo è provare a vietare ogni forma di dissenso”, prosegue

“Non ce l’hanno fatta e non ce la faranno neanche in futuro. CasaPound, i suoi militanti, non accettano nessun tipo di divieto, non si piegano di fronte a nessuna minaccia. Sappiamo bene che la nostra decisione di scendere in piazza porterà a una reazione da parte del governo ma siamo disposti a pagarne il prezzo: l’Italia non china la testa di fronte ai camerieri dei banchieri”, conclude la nota. (www.dire.it)

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy