titolo pulito

L’impegno del G7: “Aiuti militari all’Ucraina finché sarà necessario”

Nella seconda giornata del vertice a Elmau, i sette grandi dell'economia mondiale ribadiscono l'importanza di "ridurre le entrate economiche russe, incluse quelle derivanti dall'oro"

BRUXELLES – I leader del G7 riuniti a Elmau hanno rinnovato l’impegno “a supportare il governo e il popolo ucraino nella strenua difesa della sovranità dello Stato e nella lotta per un futuro democratico e prospero e “a fornire supporto finanziario, umanitario, militare e diplomatico all’Ucraina fino a quando sarà necessario“, e a sostenere “un piano internazionale di ricostruzione messo in atto dall’Ucraina in stretta collaborazione con partners mutilaterali, che porti a una ripresa economica sostenibile, resiliente e inclusiva, e che rafforzi la democrazia, lo Stato di diritto e la lotta alla corruzione”. Lo si legge nelle conclusioni finali della seconda giornata del vertice in corso in Germania. Nel paragrafo dedicato alle sanzioni contro l’aggressore russo, i leader del G7 si dicono inoltre “determinati a ridurre le entrate economiche russe, incluse quelle derivanti dall’oro“. (www.dire.it)

 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy