titolo pulito

Antonio Tajani a Jenne nel Lazio, tavola rotonda internazionale sulla transumanza con Anzio

JENNE (RM) – Europarlamentare e già presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani ha partecipato a Jenne sia ai lavori sul progetto della Transumanza Anzio-Jenne e sia al proseguimento della serata con il premio giornalistico Nazionale “Jenne perla della cultura”.

Il suo intervento presso i giardini Pubblici di Jenne nel corso della tavola rotonda internazionale è stato particolarmente apprezzato. L’europarlamentare ha rivolto apprezzamenti per le iniziative del borgo ed al sindaco Giorgio Pacchiarotti e l’amministrazione comunale per aver intrapreso strade interessanti di rivalutazione territoriale.

 

“Avviare questi protocolli di intesa – ha spiegato Tajani – costituisce un forte impegno degli enti interessati poichè le procedure devono essere perfettamente rispondenti alle normative che regolano  la materia e che consentono comunque di proiettare una realtà locale come Jenne in contesti di amplissimo respiro. Segno che un piccolo borgo può fare le cose in grande. Tutti i borghi che ricadono in questo progetto di Transumanza determinano una sorta di percorso ambientale escursionistico dal quale se ne possono trarre tradizioni, aspetti anche legati al settore della buona, tipica e sana alimentazione della persona”.

I lavori della tavola rotonda, svoltasi in un clima di grande attenzione,  sono stati introdotti dal sindaco di Jenne Giorgio Pacchiarotti, il quale dopo aver  portato i saluti di rito agli autorevoli intervenuti ha centrato subito l’obiettivo del confronto sullo stato dell’arte della candidatura. Il primo cittadino ha ribadito nella sua introduzione, l’importanza del progetto sottolineando l’aspetto legato al settore alimentare e quindi per la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio. Il primo cittadino, ha ringraziato Tajani per la sua sensibilità e per la disponibilità mostrata verso il borgo di Jenne. “E’ importante – ha affermato Pacchiarotti – che i piccoli borghi come il nostro diventino soggetti attuatori di progetti così importanti, ed il riscontro ottenuto con autorevoli partecipazioni e presenze altamente qualificate ne è stata la tangibile riprova, ora proseguiremo con determinazione ed il massimo impegno”.

Come già anticipato erano presenti al convegno: il  Dr. Stefano Dominioni  in qualità di Rappresentante dell’istituto Europeo degli itinerary culturali del Consiglio d’Europa e di Aranzazu Gutierrez Avila – Direttore Generale Patrimonio Culturale del Governo delle Canarie  nonchè dell’Arch. Simona Messina mentre Josè Juan Cano Delgado e  Felipe Monzon si sono occupati della presentazione relativa alla Associazione internazionale TT&RR e proposta di candidatura Antonio Volpi ed Augusto Mammola hanno trattato l’aspetto relativo alle esperienze di animazione territoriale sul “Tratturo Jenne -Anzio”.

Autorevoli altri interventi hanno caratterizzano la tavola rotonda internazionale che si è svolta presso i giardini pubblici di Jenne. Il prof. Barbro Frizell dell’Università svedese ha trattato il tema: “Il fenomeno pan-culturale delal Transumanza e le sue radici” mentre il  Contesto Archeologico dal Prof. Mario Federico Rolfo ordinario presso l’Università Tor Vergata Roma 3 Il Contesto Geo Botanico sul tema “Il contesto  fisico-ambientale; relazioni tra la vegetazione delle origini, la vegetazione potenziale e gli usi umani” dal  Prof. Francesco Spada Università di Uppsala (Svezia),  il Contesto Territoriale sul tema “Metodi di indagine dal Prof. Carlo Valorani  Ordinario presso l’ Università La Sapienza (Roma). Le Conclusioni affidate al Presidente della Pro Loco di Anzio: Augusto Mammola.

“L’iter di presentazione della candidatura – spiega il sindaco Giorgio Pacchiarotti – necessitava anche della sottoscrizione prevista dal regolamento europeo, di almeno due paesi europei. A tal fine sono stati coinvolti la Svezia con la cultura del seminodinamismo Sami (itinerario della Lapponia) e le Canarie con la transumanza verticale (Sentiero di Chasna).

Pertanto per formalizzare l’istanza è stata costituita una associazione internazionale che è stata validata dal Consiglio Europeo. In attesa della conclusione della procedura di certificazione, l’amministrazione comunale di Jenne ha ritenuto opportuno organizzare una tavola rotonda alla quale parteciperanno anche il rappresentante del consiglio Europeo e rappresentanti della Svezia e delle Canarie. Ciò per elaborare una proposta di progetto turistico-culturale dello storico sentiero da presentare successivamente alla Commissione Europea per la richiesta relativa di finanziamento. Tutto ciò nel ribadire l’importanza della realizzazione di tale progetto anche per la conservazione e valorizzazione dei beni paesaggistici ambientali ed archeologici

“Anche questo argomento – conclude – caratterizza fortemente il nostro borgo, ponendolo in rapporto con istituzioni cattedratico-accademiche estere e che esalta un percorso entusiasmante ed intriso di storia e cultura territoriale che lega il percorso fino ad Anzio”.

 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy