titolo pulito

Aperte le urne, è il giorno del giudizio

Urne aperte, la politica tace, la parola passa agli elettori. Quegli stessi italiani che oggi diventano protagonisti. Si far per dire ovviamente. Un sistema elettorale senza preferenze che di fatto ci fa tornare indietro di trenta e piu’ anni. Ai tempi della DC. I collegi, i seggi, i posti sono decisi già nelle segrete stanze. Il voto è di orientamento politico, e piu’ che guardare alla persona, oggi si guarda un pò alla propria fede politica.

Tante le parole proferite, e di cui la gente è stanca, ora la matita è un valore importante, giusto e doveroso recarsi ad esercitare un diritto che è anche un dovere nei confronti della democrazia. Qualsiasi sia la scelta.

 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy