titolo pulito

Iss: “Efficacia vaccino contro Covid grave all’82% con booster”

Roma – . L’efficacia del vaccino anti-Covid nel periodo di prevalenza della variante Omicron (a partire dal 3 gennaio 2022) nel prevenire casi di malattia severa è pari al 61% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, 63% nei vaccinati con ciclo completo da 91 e 120 giorni, 69% nei vaccinati che hanno completato il ciclo vaccinale da oltre 120 giorni e pari all’82% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster.

 

 

Lo rileva il Report esteso dell’Istituto superiore di Sanita’ (Iss) che accompagna il monitoraggio settimanale sull’andamento della pandemia di Covid-19. Nel prevenire la diagnosi di infezione da SarsCoV2, l’efficacia del vaccino sempre nel periodo di prevalenza della variante Omicron è invece pari al 29% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, 20% tra i 91 e 120 giorni, 44% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale e pari al 42% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster.

Il Report evidenzia inoltre che il tasso di mortalità standardizzato per età relativo alla popolazione di età superiore a 12 anni, nel periodo 02/09/2022-02/10/2022, per i non vaccinati, è pari a 9,1 decessi per 100.000 abitanti, e risulta due volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da più di 120 giorni (4,3 decessi per 100.000 abitanti) e sei volte più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (1,5 decessi per 100.000 abitanti).

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy