titolo pulito

Ascoli Piceno: intesa tra prefettura e ABI per la sicurezza di banche e clienti

ASCOLI PICENO – E’ stato sottoscritto ieri, in prefettura a Ascoli Piceno, dal prefetto Carlo De Rogatis e da Marco Iaconis coordinatore del Centro di ricerca dell’Associazione bancaria italiana (Abi) sulla sicurezza anticrimine il “protocollo d’intesa per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela” con il quale sono stati rinnovati gli impegni assunti in precedenti intese, firmate per la prima volta nel 2004 e periodicamente aggiornate da ultimo nel 2021.

Obiettivo del protocollo, che recepisce i contenuti dell’intesa sottoscritta tra l’ABI ed il dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell’Interno siglato lo scorso 5 dicembre, è il rafforzamento delle sinergie tra tutte le componenti istituzionali interessate per fornire risposte adeguate alle esigenze di sicurezza in ambito bancario.

Con l’intesa, dunque, vengono riconfermati gli impegni volti a consolidare il circuito informativo e formativo fra le Forze dell’ordine e gli istituti bancari, per il tramite del Centro di ricerca dell’ABI sulla sicurezza anticrimine (OSSIF).  In particolare, gli istituti di credito bancario, oltre a segnalare alle Forze di Polizia qualsiasi potenziale fattore di rischio per la sicurezza, si impegnano a garantire la presenza e la piena funzionalità dei dispositivi di difesa passiva e delle apparecchiature ATM.

Una particolare attenzione è rivolta alla prevenzione delle truffe, degli atti vandalici e delle aggressioni al personale, nonché al potenziamento delle misure di contrasto della cyber criminalità.

Il documento prevede anche il censimento degli apparati di videosorveglianza e delle misure di protezione adottate, al fine di realizzare una mappatura unica nazionale dei sistemi di sicurezza.

Presenti alla firma del protocollo anche il questore, il comandante provinciale dei Carabinieri e del comandante provinciale della Guardia di Finanza.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy