titolo pulito

Sicurezza urbana a Reggio Emilia: approvati i progetti per la videosorveglianza presentati da 12 comuni

REGGIO EMILIA – Nella riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Reggio Emilia, presieduta oggi dal prefetto Iolanda Rolli, sono stati approvati i progetti per la realizzazione e l’implementazione di sistemi di videosorveglianza presentati da comuni del territorio: oltre all’iniziativa proposta dalla città capoluogo, sono stati valutati positivamente gli interventi presentati dai comuni di Albinea, Baiso, Bibbiano, Campegine, Correggio, Montecchio Emilia, Poviglio, Rubiera, San Polo D’Enza, Scandiano, Viano e dall’unione dei comuni della Bassa Reggiana.

In occasione dell’incontro, il prefetto Rolli ha evidenziato come gli impianti di videosorveglianza, finalizzati a un maggiore controllo del territorio nelle aree a rischio criminalità e a innalzare il livello di sicurezza urbana, presentino il valore aggiunto di rendere più efficace la prevenzione, oltre a supportare l’attività investigativa delle Forze dell’ordine.

Grande apprezzamento, inoltre,  è stato espresso dal titolare della prefettura per l’attenzione mostrata su questo fronte dai sindaci, firmatari – insieme con lo stesso Ufficio territoriale del Governo – dei “Patti per la sicurezza”, che costituiscono il presupposto necessario per accedere all’erogazione delle risorse per la realizzazione dei sistemi da parte del ministero dell’Interno, al quale le proposte progettuali saranno trasmesse per valutarne l’ammissione al finanziamento.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy