titolo pulito

Iss, insediato il nuovo Cda, prima volta con un rappresentante dei ricercatori

ROMA – Si è insediato  con la sua prima riunione alla presenza del ministro della Salute Orazio Schillaci, il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Superiore di Sanità. Per la prima volta è presente anche un rappresentante eletto dai ricercatori dell’Istituto, come previsto dal nuovo Statuto. Questa la composizione del nuovo Cda, la cui nomina ha la durata di quattro anni.

  • Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss (presidente)
  • Luigi Genesio Icardi, assessore alla Sanità del Piemonte, designato dalla Conferenza Unificata
  • Claudio Borghi, Direttore di Unità Operativa di Medicina Interna Cardiovascolare dell’Aou Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, professore ordinario di Medicina Interna dell’università di Bologna, designato dal ministro dell’Università e della Ricerca
  • Francesca Cirulli, dirigente di ricerca dell’Iss, in rappresentanza dei ricercatori
  • Giovanni Zotta, già direttore generale della ricerca per il ministero della Salute, esperto designato dal ministro della Salute.

Durante la prima seduta il Cda ha nominato vicepresidente il consigliere Giovanni Zotta.

p.s. Nella foto il nuovo Cda (al centro) con il ministro, il Direttore Generale dell’Iss Andrea Piccioli e il Collegio dei Revisori dei Conti.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy