titolo pulito

oscuramento

thumb|Poster statunitense della seconda guerra mondiale, che ricorda alla popolazione l’oscuramento per la difesa civile L’oscuramento durante una guerra, o in preparazione per un’attesa guerra, è la pratica di ridurre collettivamente la luce esterna, compresa la luce diretta verso l’alto (o riflessa). Ciò è stato fatto nel XX secolo per evitare che gli equipaggi di aerei nemici fossero in grado di volare a vista verso i loro obiettivi, ad esempio durante il blitz di Londra del 1940. Nelle regioni costiere, una spiaggia sul lato oscurato dalle luci della città aiuterebbe anche a proteggere le navi dall’essere viste e attaccate dai sottomarini nemici. Le luci possono essere semplicemente spente o a volte la luce può essere minimizzata catramando le finestre delle più grandi strutture pubbliche. Nella seconda guerra mondiale, una tenda catramata è stata utilizzata per mantenere la luce all’interno. Dipingendo le finestre si può procurare un semi-permanente stato di oscuramento; ad esempio, durante la Seconda Guerra Mondiale la stazione ferroviaria di New York, il Grand Central Terminal, venne catramata per ottenerne un buon oscuramento, che è stato completamente rimosso solo nel 2009.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy