titolo pulito

Ricarica aria condizionata: quando effettuarla e come fare? Risponde Gianluca Pietrucci (Centro Auto Roma Srl)

Roma – Il momento delle vacanze si avvicina sempre di più, e la vostra auto è pronta per macinare chilometri e chilometri verso le vostre favolose mete estive. Ma siete davvero sicuri di aver pensato a tutto prima di partire? Una cosa che assolutamente non può mancare prima di affrontare un lungo viaggio in auto è l’aria condizionata. Pensate solo a quanto possa essere difficile e anche rischioso guidare su un veicolo che sembra andare a fuoco e non c’è niente che possa lenire la sudorazione e lo stress per le alte temperature. L’aria condizionata non è solo un optional, ma un’esigenza a cui in estate non si può rinunciare. Vi state chiedendo se sarebbe il caso di procedere a una ricarica aria condizionata della tua auto? Scopriamo allora tutto quello che c’è da sapere su funzionamento, manutenzione e costi dell’impianto di climatizzazione grazie ai consigli del Centro Auto Roma Srl di via Prenestina, fiore all’occhiello nel settore veicolare.

Perché ricaricare l’aria condizionata?

Il climatizzatore dell’auto non è altro che un impianto composto da un serbatoio contenente gas refrigerante, un circuito di tubi e un compressore collegato al motore dell’autovettura: l’aria calda aspirata dall’esterno cede calore al gas refrigerante, abbassandosi di temperatura e perdendo umidità (che viene scaricata all’esterno), e in questo modo rinfresca l’abitacolo.

“Esistono due tipi di climatizzatori – specifica Gianluca Pietrucci, proprietario del Centro Auto Roma Srl –:  manuale, quando è il guidatore che, tramite apposite manopole, imposta e gestisce temperatura e flusso dell’aria, e automatico, cioè quando è il climatizzatore stesso a gestire in autonomia temperatura, flusso e umidità dell’aria in base a parametri reimpostati, ma il principio di funzionamento è lo stesso”.

“Il circuito in cui circola il gas refrigerante – prosegue Pietrucci – è a tenuta stagna, quindi non dovrebbe diminuire troppo con il tempo, a meno che non vi siano perdite nei tubi o nei raccordi. Per questo è importante sottoporre l’impianto di aria condizionata a controlli periodici da personale specializzato che, attraverso speciali apparecchiature, sarà in grado di capire se è il caso di procedere alla ricarica del gas”.

Ricarica aria condizionata: quando effettuarla?

“La ricarica dell’aria condizionata può rendersi necessaria dopo molto tempo che si utilizza l’autovettura – spiega l’imprenditore romano –,  a volte dopo 3-4 anni, a volte dopo più tempo. Tutto dipende dallo stato di salute dell’intero impianto e, in particolare, dalle tubature e dai raccordi che col tempo (anche a causa di vibrazioni e strade sconnesse) possono allentarsi e causare perdite di gas refrigerante”.

Sarebbe buona norma far controllare una volta l’anno l’impianto di climatizzazione dell’auto da un esperto, in quanto quest’ultimo è il solo in grado di capire se c’è carenza di gas e da cosa è dovuta, inoltre ha la competenza per maneggiare i gas refrigeranti in sicurezza seguendo la normativa vigente”.

In rete abbondano kit di ricarica aria condizionata fai-da-te, ma il consiglio è quello di rivolgersi sempre e comunque ad un professionista, l’unico in possesso degli strumenti necessari per valutare, tramite appositi strumenti, se l’impianto subisce perdite di gas consistenti che devono essere sanate prima della ricarica, o se vi sono altri guasti che vanno riparati.

Quanto costa la ricarica aria condizionata?

Ricaricare l’aria condizionata costa, in media, dagli 80 ai 100€ (manodopera compresa), ma la cifra può aumentare se ci sono altri problemi all’impianto, come ad esempio:

  • Filtro abitacolo intasato (circa 30€).
  • Perdite nel circuito (il costo varia a seconda dell’entità del danno).
  • Compressore guasto (circa 350€ se rigenerato – circa 600€ se nuovo).

L’autofficina Centro Auto Roma Srl di Gianluca Pietrucci, da oltre dieci anni al servizio del cliente per ogni esigenza, dispone di un team altamente specializzato per tutto ciò che riguarda il settore veicolare in ogni sua componente. Il personale è esperto e qualificato, sottoposto a formazione continua.

“Nella nostra autofficina – sottolinea l’owner del Centro Auto Roma – effettuiamo interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su auto di ogni marca e modello. Ci avvaliamo di tecnologie di ultima generazione, che ci permettono di intervenire anche sui veicoli più moderni”.

Il Centro Auto Roma Srl è un’azienda tra le più rinomate nella Capitale. Si trova in via Raimondo Montecuccoli, a due passi dal G.R.A. e a pochi metri dalla rampa della Tangenziale Est, adiacente allo storico quartiere Pigneto. L’officina di Gianluca Pietrucci è il punto auto più vicino da raggiungere per chi viaggia sull’A24 ed esce al casello di Roma Est o per chi, dall’interno della città, vuole raggiungere l’autostrada.

Per una ricarica aria condizionata e altri servizi al Centro Auto Roma contatta il numero 06 7022735.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy