titolo pulito

Comuni in difficoltà, differito il termine per la deliberazione del bilancio di previsione

ROMA – A seguito del parere espresso nel corso della seduta straordinaria della Conferenza Stato-città che si è tenuta in data odierna, il ministro Lamorgese, d’intesa con il ministro dell’Economia e delle Finanze, ha adottato il decreto, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che ha disposto l’ulteriore differimento al 31 luglio 2022 del termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2022/2024 da parte degli enti locali.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy