titolo pulito

Avezzano, al via il disinnesco della bomba di guerra

Avezzano – Avranno inizio alle ore 9.30 di domenica 26 febbraio 2023, ad opera degli artificieri dell’Esercito italiano appartenenti al 6^ Reggimento Genio Pionieri, le operazioni di brillamento di un ordigno bellico della seconda guerra mondiale, del peso di circa 450 kg e contenente 253 kg di esplosivo, rinvenuto nel territorio di Avezzano.

Le attività, coordinate dalla prefettura del capoluogo, si articoleranno in due fasi: dopo il disinnesco con rimozione dei congegni di attivazione, l’ordigno verrà trasportato in sicurezza, con un convoglio militare, nella cava Celi nel comune di Massa d’Albe, dove verrà fatto brillare.

Predisposte tutte le misure di sicurezza, contenute in una specifica ordinanza adottata dal Prefetto di L’Aquila, a partire dall’individuazione di zone e strade interessate dall’evento e dall’evacuazione di un significativo numero di residenti. Parteciperanno alle operazioni anche personale di Vigili del Fuoco, Forze dell’ordine, Servizio Sanitario Asl e 118, Protezione Civile, Croce Rossa, Enel, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, Snam, Italgas, Cam, e addetti dei comuni interessati e della Provincia.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy