titolo pulito

La prefettura di Potenza apre le porte agli studenti

REDAZIONE BASILICATA – Il prefetto di Potenza Michele Campanaro ha ricevuto oggi in prefettura 21 alunni della scuola media del capoluogo “A. Busciolano”. Un’occasione per riflettere insieme sul tema della pace a un anno dall’inizio del conflitto russo-ucraino.

L’iniziativa ha coinvolto e stimolato l’interesse dei ragazzi e non sono mancate le domande rivolte al titolare della Prefettura, dalle quali è stato possibile cogliere quanto gli stessi siano profondamente toccati da ciò che sta accadendo in Ucraina.

La visita all’Ufficio Territoriale del Governo ha stimolato l’interesse degli studenti anche sul ruolo del prefetto, sulle competenze e sulle funzioni che esercita: anche sotto questo aspetto non sono mancati gli interrogativi ai quali Campanaro ha offerto una sintetica panoramica che ha soddisfatto la grande curiosità dei ragazzi.

Dopo aver risposto a tutte le domande degli studenti, il prefetto ha parlato loro dell’importanza di conoscere a fondo le proprie radici e la propria storia, per apprezzare sino in fondo il valore della pace. «Se oggi viviamo in un Paese in pace lo dobbiamo ai nostri padri, ai nostri nonni e ai padri dei nostri nonni, che hanno combattuto terribili conflitti mondiali nel secolo scorso, per affermare e costruire la democrazia, racchiudendone le espressioni più alte nella nostra Costituzione», ha ricordato Campanaro consegnando poi a ogni alunno il frontespizio della Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 1947, in cui veniva pubblicata la Costituzione.

«Vi esorto a leggere ogni giorno un articolo della nostra stupenda Costituzione, e di farlo insieme con i vostri genitori e i vostri professori», ha concluso il prefetto rivolgendosi ai ragazzi.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy