titolo pulito

Migranti muoiono nel mare crotonese

ROMA – Tragedia ieri mattina all’alba a Cruto, nel crotoneseUn barcone con circa 200 migranti a bordo, in arrivo da Iran, Pakistan e Afghanistan, si è spezzato in due a causa del mare mosso. La Guardia Costiera di Reggio Calabria ha inviato subito in zona due motovedette e un elicottero AW 139 dalla Base Aeromobili di Catania. Al momento sono state recuperate un totale di 80 persone vive, alcune delle quali sono riuscite a raggiungere la riva dopo il naufragio. Il bilancio delle vittime non è definitivo e continua a salire con il passare delle ore, mentre i Vigili del Fuoco proseguono incessantemente le operazioni di soccorso. Al momento sono 59 i morti accertati, ma si teme arriveranno a 100. Tra loro ci sarebbero anche anche due gemellini di pochi anni e un neonato.  Le salme saranno trasferite al PalaMilone, il palazzetto dello sport di Crotone, mentre i superstiti verranno ospitati al CARA di Crotone e circa una trentina verranno trasferiti nella struttura ospedaliera.
Sempre a proposito dei soccorsi, i vigili del fuoco di comune accordo con la Capitaneria di Porto, considerando le condizioni proibitive del mare, stanno procedendo alla ricerca e recupero dei dispersi in mare con gli acqua scooter. La zona è inoltre sorvolata dall’elicottero della Guardia Costiera.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy