titolo pulito

I ristoranti etnici nel mirino dei Carabinieri Nas

Roma – I Carabinieri del NAS di Napoli, nell’ambito dei predisposti servizi svolti nella città partenopea nel fine settimana, hanno ispezionato, unitamente a personale dell’Asl Napoli 1 Centro, dieci ristoranti etnici procedendo alla immediata sospensione dell’attività di somministrazione poichè esercitata in ambienti rinvenuti in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali.

Le ispezioni hanno interessato soprattutto gli alimenti maggiormente esposti alla contaminazione (crudi o a ridotta cottura), ritenuti potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori poiché destinati alla somministrazione in assenza delle previste procedure di monitoraggio e autocontrollo.

Al termine delle attività sono state sequestrate amministrativamente tre tonnellate di alimenti privi di rintracciabilità alimentare e comminate sanzioni amministrative per 40 mila euro.

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy