titolo pulito

Governo, Draghi al Cdm: “Lavoriamo per mettere in sicurezza il Paese”

ROMA – “Il Governo ha prestato giuramento ieri mattina al Palazzo del Quirinale. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Professore Mario Draghi, e i Ministri hanno giurato nelle mani del Presidente della Repubblica pronunciando la formula di rito. Erano presenti, in qualità di testimoni, il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Cons. Ugo Zampetti, e il Consigliere Militare del Presidente della Repubblica, Generale Roberto Corsini”. Si legge in una nota del Quirinale. Mascherina FFp2, distanziamento e abito scuro per il neo premier e la sua squadra, formata da 23 ministri, hanno caratterizzato la cerimonia.

Dopo il giuramento Il presidente del consiglio si è recato a Palazzo Chigi, dove si è tenuta la poco la tradizionale ‘cerimonia della campanella’, il passaggio delle consegne tra il governo Conte e il nuovo esecutivo. Ad accogliere il premier il picchetto d’onore dei Granatieri di Sardegna.

Subito dopo ha avuto luogo il primo consiglio dei ministri, nel corso del quale di è tenuto il giuramento del sottosegretario alla presidenza del consiglio Roberto Garofoli. Nel corso del cdm, di circa mezz’ora, il presidente del consiglio Mario Draghi ha ricordato la mission dell’esecutivo: “Lavoriamo con compattezza per mettere in sicurezza il Paese”, ha detto il neo premier, secondo quanto riferiscono fonti presenti alla riunione.

Certified

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy