titolo pulito

Centro Auto Roma Srl Prenestino Labicano: i film che hanno fatto la storia di via Montecuccoli

Roma – Il Centro Auto Roma Srl è un punto di riferimento importante per tutto il quadrante Est della Capitale, e non solo. Con i suoi servizi e la cortesia di tutto il personale e del suo proprietario Gianluca Pietrucci ogni, da dieci anni, il Centro Auto Roma si è attestato come una delle migliori officine in tutta la città eterna, ma non è solo l’eccellenza a fare il successo di questa grande azienda. Anche il luogo in cui è ubicata la rende ancora più prestigiosa e unica. Si trova in via Montecuccoli, nel quartiere Prenestino/Labicano, di fronte al Pigneto, quartiere famosissimo per la movida e per la presenza di personaggi illustri che lo hanno reso celebre, come Pier Paolo Pasolini, che era solito andare a prendere il caffè in un locale ormai divenuto famoso e a meditare per i suoi film.

Leggi anche: Il Centro auto Roma Srl di Gianluca Pietrucci compie dieci anni: da sempre qualità ed eccellenza e tutti i servizi

Sono proprio i film la punta di diamante del Centro Auto Roma, di cui anche il suo proprietario Gianluca Pietrucci va molto orgoglioso. “In via Montecuccoli – afferma l’imprenditore romano – sono state girate le pellicole più famose del cinema neorealista. Pensiamo soltanto al capolavoro di Roberto Rossellini, “Roma città aperta”, con Anna Magnani e Aldo Fabrizi”. La scena cruciale di questo film, infatti, è stata girata proprio tra i palazzi di via Montecuccoli, e rappresenta l’apice del dramma di questa pellicola.

Pina, la protagonista di “Roma città aperta”, interpretata da Anna Magnani, è disperata perché i soldati tedeschi hanno catturato il suo compagno Francesco e lo stanno portando via. A quel punto Pina si lancia verso una corsa selvaggia e disperata per tentare di recuperare il suo amato, ma non vi riuscirà, perché i colpi di mitra bloccano la sua folle corsa. Pina si accascia a terra e muore. Questa scena, rimasta impressa nella mente e nel cuore di tutti, rappresenta oggi un “luogo della memoria” di cui la strada è depositaria e, dove ancora oggi si possono ammirare i palazzi rimasti tali e quali al film, uscito l’indomani della fine della guerra, nel 1945.

Via Montecuccoli è stata poi set di molte altre pellicole per il cinema e per la tv. Come il film “Il ferroviere” (1956) diretto e interpretato da Pietro Germi, o il più recente “Bangla“, del 2019, che vede protagonisti lo stesso regista Phaim Bhuyian e Carlotta Antonelli. Un film famoso in cui si può riconoscere la storica via Montecuccoli è Un borghese piccolo piccolo, il film di Mario Monicelli del 1977 con il mitico Alberto Sordi nei panni di Giovanni Vivaldi. Una delle pellicole più importanti di quella stagione cinematografica, che racconta i difetti e le virtù dell’italiano medio, ricca di umorismo e al contempo sconvolgente per la forza d’urto dei suoi avvenimenti drammatici (gli anni di piombo). Un connubio perfetto di dramma e commedia.

Il film, quasi interamente girato a Roma, trova protagonista la periferia Est, quella del Piazzale Prenestino, con i suoi palazzi storici di grande fascino, ma anche con la sua miseria. La casa in cui vivono Giovanni con il figlio Mario e la moglie è una location molto famosa. Affacciandosi alla finestra, Giovanni vede la Tangenziale e il portone da cui esce di casa è proprio quello che si trova al Piazzale Prenestino, con il bar all’angolo e la Prenestina davanti, e, a cinquanta metri di distanza, via Montecuccoli.

Ma la carrellata di film girati nel quartiere in cui si trova il Centro Auto Roma Srl non finisce qui. Se pensiamo alle ultime riprese, infatti, troviamo di nuovo questa zona di Roma protagonista di scene cinematografiche. Come la serie televisiva “Io ti cercherò”, di Gianluca Maria Tavarelli, trasmessa nel 2020. Il protagonista è Alessandro Gassmann, che veste i panni di Valerio, un ex poliziotto che, dopo l’apparente suicidio del figlio Ettore, è costretto ad affrontare i fantasmi del suo passato. Insieme a Sara, sua vecchia collega, Valerio decide di non arrendersi e di andare in fondo a questa faccenda per scoprire la verità. La fiction è ambientata al Pigneto, le cui strade sono facilmente riconoscibili da i suoi murales, come quello del volto di Maria, la Madonna del film “Il vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini.

E sempre con Alessandro Gassmann, proprio in questi mesi, stanno girando un altro film e l’attore è stato avvistato proprio in via Montecuccoli, dove stava girando una scena.

Questa strada non smette mai di sorprendere e di lasciare un segno indelebile nel cuore dei romani. Al Centro Auto Roma Srl si può godere di tutti i servizi dell’officina per la sicurezza e il comfort del veicolo, come la revisione auto, che si effettua tutti i giorni dal lunedì al sabato compreso. E ancora: tagliando, ricarica aria condizionata, elaborazione centraline, rifacimento cielo, lavaggio auto e molti altri servizi, come la vendita auto, usato garantito.

Leggi anche: “Centro Auto Roma Srl vendita auto: tutti i passaggi e le informazioni utili per l’acquisto di un usato garantito”

Mentre si lascia nelle ottime mani dello staff il proprio veicolo, al contempo si fare un “ripasso” di storia del cinema addentrandosi nella suggestiva via Montecuccoli, attraversando con la memoria tutte le scene dei film più famosi, e magari, chissà, fare anche un incontro fortunato con qualche attore italiano intento a girare un ciack!

Per prenotare una revisione o per altri servizi del Centro Auto Roma contattare il numero 06 7022735.

 

Certified
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy